Ferrari Story (50 anni de F1) issue 1999

Languages English language icon English
Italian language icon Italian
Editor Gianni Rogliatti
Publishing Motor Italia, 1999
Dimensions softcover, 31 pages, 210 x 298 mm

Italian language icon 50 anni di F1 / Come nasce la Ferrari 360 Modena / Motori a 6 cilindri in linea
In copertina: la prima della quattro vetture con motore a 6 cilindri in linea e con la carrozzeria dotate delle modifiche che il suo primo proprietario Tony Parravano aveva chiesto a suo tempo fossero esequite da Sergio Scaglietti.
English language icon 50 years of F1 / How to make the 360 Modena / 6 cylinders in line engines
On the cover: the first of the four 6 cylinder cars and the body modified following the requests that its first owner Tony Parravano made to Sergia Scaglietti.

Started life as a supplement to Motor Italia in 1984, Ferrari Story developed to a standalone and mature annual magazine in 1995 until it's demise in 2009.

Cover of Ferrari Story (50 anni de F1) issue 1999, %!s(<nil>)

Table of Contents

English Articles

Description
Preface

Gianni Rogliatti


Ferrari F1 Constructors World Champion: this sought after championship was finally obtained this year and soothed the delusion for not having got the Drivers one. If somebody says that Constructors' is a title not worth very much, this is a mistake. In the Ferrari tradition (and Ferrari is the only F1 manufacturer whose tradition spans the Championship's 50 years) it was often the car with its power and reliability to give young drivers the tool with which to emerge, whereas not always a great champion was sufficient to get the Driver's title.
In 50 years Ferrari has built not only the 50 cars that contested the championships but at least another 40 types experimental or used in a few races that deserve to be kept in the marque history.

Italian Articles

Description
Prefazione

Gianni Rogliatti


Ferrari campione del mondo costruttori di F1: un titolo lungamente rincorso è finalmente state raggiunto quest'anno mitigando la delusione per avere perso quello piloti. Se qualcuno dice che quello costruttori è un titolo con poco valore sbaglia. Nella tradizone della Ferrari (e come è noto la Ferrari è l'unica marca al mondo ad avere una tradizione che copre tutte le 50 edizione del Campionato) è stata spesso la macchina con la sua potenza ed affidabilità a dare il modo di affermarsi a giovani piloti mentre non sempre è bastato avere un grande campione per ottenere il tiolo piloti. In 50 anni la Ferrari ha costruito non solo le 50 vetture che hanno partecipato ai campionati ma almeno altre 40 versioni sperimentali o impiegate occasionalmente che meritano di essere ricordate nella storia della Casa.