Mille Miglia 2004

La Mille Miglia Editrice

Languages English language icon English
Italian language icon Italian
Author Ivana Bonvento
Photographer Gherardo Benfenati, Germano Gritti, Rolando Giambelli, Franco Lucini, Roberto Piccinini, Roberto Viva, Studio Allegri
Publishing La Mille Miglia Editrice
Dimensions hardcover, 188 pages, 235 x 338 mm

Uomini e automobili di oggi e di ieri
Men and Cars of Today and of Yesterday

Retrospective yearbooks covering the annual Mille Miglia event. A regularity race for classic and vintage cars. Participation is limited to cars which have competed the original Mille Miglia between 1927-1957, and have been produced prior to 1957. The "thousand mile" route from Brescia to Rome and back to Brescia.

Cover of Mille Miglia 2004, La Mille Miglia Editrice

Table of Contents

English Articles

Page Description
5 Index
6 The 1954 Mille Miglia; Victory for "sprinter" Ascari

Adriano Cimarosti


Lancia won for the first time with the 3.3 liter D24 driven by the twice world champion Alberto Ascari. Ferrari had to settle for second place, with Vittorio Marzotto in the 2 liter Mondial, while the mighty 4.9 liter Ferrari 375 Plus's fell out.
29 An idea, a project, a new story

Camillo Facchini


The 1927 1000 Miglia did not come about by chance, and the same is true of today's 1000 Miglia. While the times were different, and can hardly be compared, the spirit was the same, even if in 1927 the race was kept alive by a terse order of the Duce "Put it on again!"...
46 A Red Sensation

Marco Bencivenga


Getting to the starting line is a victory in itself, a dream come true for the 375 teams selected by the organisers from 820 applications which poured in from 29 countries in 5 continents. The selection process is never easy, but guarantees the excellent standard of vehicles and drivers at the start.
182 Award Ceremonies
The awards ceremony is a must for all the players in the Mille Miglia: the winners and losers, organisers and race stewards, authorities and journalists. Rejoicing before the farewells. Till the next time.
184 Order of Arrival

Italian Articles

Page Description
5 Sommario
6 La Mille Miglia del 1954, Vittoria dello "sprinter" Ascari

Adriano Cimarosti


Per la prima volta s'impone la Lancia con la D24 di 3,3 litri del due volte Campione del Mondo Alberto Ascari. La Ferrari deve accontentarsi del secondo posto di Vittorio Marzotto con la la Mondial 2 litri, mentre escono di scena le poderose Ferrari 375 Plus di 4,9 litri.
29 Un'idea, un progetto, una nuova storia

Camillo Facchini


Non era nata per caso la 1000 Miglia del 1927, non è nata per caso la 1000 Miglia di oggi. Certo, le stagioni erano diverse, il confronto improponibile, ma lo spirito era lo stesso, anche se nel 1927 fu un ordine del Duce che scrisse un perentorio "Si repeta!"...
46 Emozioni in rosso

Marco Bencivenga


Partire è già una vittoria, un sogno che si avvera per i 375 equipaggi selezionati dagli organizzatori fra 820 domande d'iscrizione arrivate da 29 nazione e 5 continenti. La scrematura è dolorosa, ma garantisce l'eccellenza delle vetture e dei piloti al via.
182 Premiazioni
Il rito delle premiazioni è un appuntamento irrinunciabile per tutti i protagonisti della Mille Miglia: vincitori e vinti, organizzatori e commissari di percorso, autorità e giornalisti. Una festa e un arrivederci. Alla prossima edizione.
184 Ordine di Arrivo