Mille Miglia 1998

La Mille Miglia Editrice

Languages English language icon English
Italian language icon Italian
Author Francesco Chiolo
Photographer Agenzia Renel, Alessandro Bersani, Sergio Modonesi, Basilio Rodella, Metteo Rodella
Publishing La Mille Miglia Editrice
Dimensions hardcover, 194 pages, 235 x 338 mm

Uomini e automobili di oggi e di ieri
Men and Cars of Today and of Yesterday

Retrospective yearbooks covering the annual Mille Miglia event. A regularity race for classic and vintage cars. Participation is limited to cars which have competed the original Mille Miglia between 1927-1957, and have been produced prior to 1957. The "thousand mile" route from Brescia to Rome and back to Brescia.

Cover of Mille Miglia 1998, La Mille Miglia Editrice

Table of Contents

English Articles

Page Description
5 Index
7 The city, the race, and the man who loved them both
The Mille Miglia and Brescia

Mino Martinazzoli (Major of Brescia)


9 A man, his town, his race
Once and forever the "Mille Miglia Mayor"

Paolo Mazzetti


21 The unstoppable young champion
Eugenio Castellotti

Paolo Mazzetti


The short life of the man who won the 1956 Mille Miglia
54 Porsche with aristocrats at the Mille Miglia

Andrea Curami


Last year this publication celebrated the half-centry of Ferrari. That made it an obligation as well as a please to mark the fiftieth anniversary of yet another breed of performance cars that have borne their founder's name in triumph past so many checkered flags: Porsche.
69 A new thrill with every passing car

Sandro Rinieri


Mille Miglia 1947: memories of a spectator
81 Mille Miglia: the people's party

Roberto Denti


Brescia: art, history, collectors and showmen
102 Those mad Mille Miglia nights

Gianfranco Bertoli


1000 miles of sun, 1000 miles of rain, 1000 miles through ancient towns, through quiet suburbs aroused from their sleep by roaring engines and 1000 miles through the green countryside, up hill and down dale, on and on over the endless plain.
136 A waking dream: Mille Miglia Italy

Roberto Denti


All roads lead to Rome, says an ancient proverb. And they do: roads to the rest of the world stretch out from Rome like the fingers of a hand. They were the best, the fastest and the boldest: a dream since ancient times.
177 Applause under the Loggia's vaulted ceiling at the prize-giving

Gianni Gianluppi


Two Mille Miglia experiences persist in the mind's eye. One is the race fought to the finishing line, a battle reserved for the specialists totally committed to the hundredth of a second, crouched over their steering wheels and stop-watches. The other is the lighthearted cavalcade to Rebuffone, an affair of pure pleasure, a voyage of discovery, throuh the Italian countryside.
191 Order of Arrival

Italian Articles

Page Description
5 Sommario
7 La città, la corsa e un suo innamorato
La Mille Miglia in Brescia

Mino Martinazzoli (Sindaco di Brescia)


9 Un uomo, la sua città e la suo corsa
per sempri il "Sindaco della Mille Miglia"
21 Giovane e irresistibile campione
Eugenio Castellotti

Paolo Mazzetti


La breve vita del vincitore della Mille Miglia del 1956
54 Porsche e nobili alla Mille Miglia

Andrea Curami


Come l'anno scorso abbiamo celebrato su queste pagina il cinquantesimo della Ferrari, intesa come Case costruttrice di modelli recanti il proprio nome, così quest'anno è d'obbligo celebrare il cinquantenario di un'altra marca dell'automobilismo sportivo: la Porsche.
69 Ad ogni passaggio un'emozione

Sandro Rinieri


Mille Miglia 1947: ricordi di uno spettatore
81 Mille Miglia: la festa di tutti

Roberto Denti


A Brescia, arte, storia, collezionismo e spettacoli
102 Le frenetische notti della Mille Miglia

Gianfranco Bertoli


1000 Miglia di sole e 1000 Miglia di pioggia, 1000 Miglia di città storiche, di borghi silenti risvegliati dal rombo possente delle vetture, e 1000 Miglia verdi, di vallate e altopiani, di colline mosse e di pianura infinita.
136 Un sogno ad occhi aperti: l'Italia della Mille Miglia

Roberto Denti


Tutte le strade portano a Roma, recita un antico detto. Ed è proprio vero: dalla città eterna si dipartono, come dita di una mano, la strade per il mondo. Le più veloci e ardite: un sono sin dall'antichità.
177 Applausi sotto le volte della Loggia alle premiazioni

Gianni Gianluppi


Ci sono due gare nella Mille Miglia della memoria. L'una è per vincere, ed è riservata agli specialisti, quelli che "spaccano" il centesimo dedicando impegno totale al volante e al cronometro. L'altra è di chi partecipa per arrivare al traguardo del Rebuffone, godendo del piacere puro, assoluto di una corsa nella suggestione italica.
191 Ordine di Arrivo