Mille Miglia 1997

La Mille Miglia Editrice

Languages English language icon English
Italian language icon Italian
Author Francesco Chiolo
Photographer Agenzia Renel, Alessandro Bersani, Maurizio Bonvento, Sergio Modonesi, Obiettivo Foto, Francesco Parolin, Basilio Rodella, Matteo Rodella
Publishing La Mille Miglia Editrice
Dimensions hardcover, 194 pages, 235 x 338 mm

Uomini e automobili di oggi e di ieri
Men and Cars of Today and of Yesterday

Retrospective yearbooks covering the annual Mille Miglia event. A regularity race for classic and vintage cars. Participation is limited to cars which have competed the original Mille Miglia between 1927-1957, and have been produced prior to 1957. The "thousand mile" route from Brescia to Rome and back to Brescia.

Cover of Mille Miglia 1997, La Mille Miglia Editrice

Table of Contents

English Articles

Page Description
5 Index
7 Amarcord of mid-spring's night dream

Giudio Rezzola


An interview with the Mille Miglia protagonists, hovering between reality and fantasy, but whre the subject-matter is real.
Amarcord of mid-spring's night dream.
The secret of a great idea.
Nuvolari, Taruffi and Goldoni.
The memories of Ferrari and Canestrini's philosophy.
18 1927: origin of a legend

Paolo Mazzetti


The true story of the birth of the Mille Miglia
38 A life dedicated to the Red Arrow
Renzo Catagneto and his creation

Paolo Mazzetti


55 Fifty years for the Prancing Horse
1947-1997

Andrea Curami


68 A.C.B. supporting Brescia's drivers since 1927

Roberto Denti


77 Mille Miglia under the starts

Roberto Rizzi


A great spectacle of dance, music, art, theatre and folklore
83 Photographic record
Staring order
Photographic record of the cars taking part in the 1997 Mille Miglia according to their starting order
120 Italy of Mille Miglia

Vincenzo Corbetta


From the rain in Brescia to the starts in Verona and Ferrara; from the green of the Marche and Umbria regions to the colours of Tuscany.
The Mille Miglia is the reflection of a tight relationship, nearly ancestral, as if memories could last a whole year.
The 70th edition has given us all experiences we shall find hard to forget.
141 Going across Italy

Davide Sigismondi


Eight am, March 26th 1927. The Isotta Fraschini of Aymo Maggi and Bindo Maserati starts. Eight am, May 1st 1997, the same time, 70 years later. Piazza della Vittoria in Brescia is still in the shadows, the light coming from the East has not overcome the obstacle of the buildings that Piacentini put up in place of the medieval quarter.
160 Fifty years of Polizia Stradale
1947-1997

Gianfranco Bertoli


An aristocratic lady, fascinating and austere 70-years-old, lovingly looked after by a lady in waiting, a dynamic and knowledgeable, a 50-years-old, adept at smoothing the way for the older lady, even reminding her of when her behavior leaves something to be desired.
164 1997: Mille Miglia collection
In these pages you van see some images expressing intensely the spirit of the Mille Miglia. This collection does not gather the most beautiful photos of the race, but those which can succeed in reviving the emotions aroused only by the Mille Miglia.
179 Order of Arrival
187 A star, a moustache, a victory
The responsibility was huge. Flaminio Valseriati, Mimmo to his friends, had already won a Mille Miglia. Well, more like "one and a half" because if one year the timekeepers had not made a mistake, the wins would have been two.
189 Prize-giving in Palazzo Loggia

Gianni Gianluppi


A wonderful scenario where the 1997 Mille Miglia finished

Italian Articles

Page Description
5 Sommario
7 Amarcord di una notte di mezza primavera

Giulio Rezzola


Intervista impossibile, ma dai contenuti reali, ai protagonisti di tutte le Mille Miglia.
Amarcord di una notte di mezza primavera.
Il segretto di una grand idea.
Le impressioni di gara di Vigliani e Nuvolari, di Taruffi e Goldoni.
I Ricordi di Ferrari e la filosofia di Canestrini.
18 1927: origine di una leggenda

Paolo Mazzetti


La storia autentica della nascita della Mille Miglia
38 Una vita per la Freccia Rossa
Renzo Castagneto e la sua creatura

Paolo Mazzetti


55 I cinquant'anni del Cavallino Rampante
1947-1997

Andrea Curami


61 Tutte le Ferrari alla Mille Miglia
1947-1957
61 All the Ferraris in Mille Miglia
1947-1957
68 A.C.B.: dal 1927 con gli automobilisti bresciani

Roberto Denti


77 Mille Miglia sotto le stelle

Roberto Rizzi


Un grande spettacolo fra danza, music, arte, teatro e folclore
83 Repertorio fotografico
Ordine di Partenza
Repertorio fotografico delle vetture partecipanti alle Mille Miglia 1997 secondo l'ordine di partenza
120 L'Italia della Mille Migla

Vincenzo Corbetta


Dalla pioggia bresciana alle stelle veronesi e ferraresi; dal verde di Marche e Umbria ai colori della Toscana.
La 1000 Miglia e l'immagine: un rapporto stretto, quasi ancestrale, come se i ricordi durassero un anno.
L'edizione dei settant'anni ha regalato emozioni difficilmente ripetibili.
141 Attraversando L'Italia

Davide Sigismondi


Otto del mattino del 26 marzo 1927: prende il via la Isotta Fraschini di Aymo Maggi e Bindo Maserati. Otto del mattino del 1 maggio 1997, la stessa ora settant'anni dopo.
Piazza della Vittoria, a Brescia, è ancora in ombra, la luce proveniente da Est non ha superato l'ostacolo degli edifici che il Piacentini eresse a scapito del vecchio quartiere medievale.
160 I cinquant'anni della Polizia Stradale
1947-1997

Gianfranco Bertoli


Un aristocratica signora di settant'anni, piena di fascino ed austera, amorevolmente accudita da una premurosa dama di compagnia, dinamica e sapiente, una cinquantenne abile nello spianar la via all'arzilla nobildonna ed anche nel richiamarla, quando occorre, a comportamenti più consoni al suo lignaggio.
164 Galleria della Mille Miglia 1997
In queste pagine sono racchiuse quelle immagini che esprimono con maggior intensità lo spirito della Mille Miglia. La Galleria non raccoglie le più belle fotografie della corsa, ma quelle capaci di far rivivere le emozioni che solo la Freccia Rossa sa suscitare.
179 Ordine di arrivo
187 Una stella, un baffo, una vittoria
La responsabilità era grande, enorme. Flaminio Valseriati, Mimmo per gli amici, di Mille Miglia ne aveva già vinta una. O meglio "una e mezza", perché se un anno i cronometristi non avessero commesso un involontario errore di riporto dei tempi, le vittorie sarebbero state due.
189 Premiazione in Palazzo Loggia

Gianni Gianluppi


Une cornice d'eccezione dove si e' conclusa la Milla Miglia 1997