Mille Miglia 1991

La Mille Miglia Editrice

Languages English language icon English
Italian language icon Italian
Author Pino Allievi
Photographer Bernard Asset, Ercole Colombo, Ferruccio Falletti, Giorgio Giavelli, Gilles Levent, Basilio Rodella
Publishing La Mille Miglia Editrice
Dimensions hardcover, 191 pages, 235 x 338 mm

Uomini e automobili di oggi e di ieri
Men and Cars of Today and of Yesterday

Retrospective yearbooks covering the annual Mille Miglia event. A regularity race for classic and vintage cars. Participation is limited to cars which have competed the original Mille Miglia between 1927-1957, and have been produced prior to 1957. The "thousand mile" route from Brescia to Rome and back to Brescia.

Cover of Mille Miglia 1991, La Mille Miglia Editrice

Table of Contents

English Articles

Page Section Description
5 Index
7 Preface

Giovanni Canestrini


"The men at wheel of the cars taking part are not boy racers who wait for the straights to put their foot down, but the best our sport can offer."
9 A Family, a Race Stanga, seven cars formula Mille Miglia

Pino Allievi


Four brothers from Brescia, a dream. A few cars built with imagination and originality, for only one race. And the tradition lives on today...
21 Phenomenons The unknowns' Mille Miglia

Manuel Vigliani


A great race was focused on the champions, but it was made mainly by people who raced with perfectly normal cars, making huge financial sacrifices.
33 Number One Rodriguez, lucky gaucho

Carlo Montanaro


The first to start in the 1991 edition was Argentine. He drove a 1927 OM Superba which he found in a Buenos Aires garage. The story of a car and of a man.
43 The Log Book MM '91: a race or a regatta?

Roberto Denti


The rain over the 1.628 kms of the course made the competition harder and more interesting. But how many electrical faults, waterlogged cars, wet chronometers...
123 The Winners Panizza-Pisanelli beat the evil eye
First in Rome and first in Brescia too, against all tradition. Only a few problems for their Renault 750 Sport. One is a businessman, the other the lieutenant colonel in the fraud squad.
129 The Japanese Inpenetrable, diffident, but in love

Giorgio Terruzzi


A race that is ever more fascinating for the teams from the land of the rising sun, and which is followed by those who stay at home. A look at Fuji TV, the huge costs.
139 Anniversaries The first time for Mercedes' star

Alberto Redaelli


It was 60 years ago in 1931, that the first foreign win happened at the Mille Miglia. It was Caracciola, who drove for the German team. Six entries, a thousand mishaps.
149 Isetta, a Love Affair The "egg" with magical power

Mario Vincenti


The smallest car to have entered the race, in the old days as well as today. In 1954 it came first in the performance tables. The brothers Fada tell how it went in 1991.
157 The Driver Biondetti, a mad foursome

Saverio Ciattini


Four wins are the balance sheet of the mercurial Tuscan. Original, jack-of-all-trades and ebullient in his private life too. The granddaughter says: "He was mad and extraordinary".
169 Speed and Fashion We dressed the Mille Miglia way
How every race has influenced (or conditioned?) the clothing of the drivers and the hangers-on. The smart outfits of the lady drivers, the sophistication of some champions.
177 Personalities In the pouring rain with "signor qualcuno"

Roberto Denti


The history of the Mille Miglia as seen by industrialists, managers, actors, sports people. A vista of motivation, ambition, objectives and a lot of fun.

Italian Articles

Page Section Description
5 Sommario
7 Prefazione

Giovanni Canestrini


"Gli uomini al volante delle vetture concorrenti non sono dei pilotasti che approfittano di ogni rettilineo per premere sull'acceleratore, ma sono il fior fiore del nostro sport."
9 Una Famiglia, una Corsa Stanga, sette auto formato Mille Miglia

Pino Allievi


Quattro fratelli bresciani, un sogno - Una piccola produzione di vetture ingegnose e originali, realizzate solo per una corsa - E la tradizione continua ancora oggi...
21 Fenomeni La Mille Miglia degli ignoti

Manuel Vigliani


La grande corsa era esaltata dai campioni, ma era fatta soprattutto da gente che correva con vetture normalissime, facendo immani sforzi economici.
33 Il Numero 1 Rodriguez, il gaucho fortunato

Carlo Montanaro


È argentino il concorrente che per primo ha preso la partenza nella gara '91 - Guidava la OM Superba del '27, scovata in un garage di Buenos Aires - La storia di un'auto e di un uomo.
43 Diario di Bordo MM '91: una corsa o una regata?

Roberto Denti


La pioggia per tutti i 1.628 Km del tracciato ha reso più difficile e affascinante la competizione - Ma quanti impianti elettrici ko, acqua nelle auto, cronometri bagnati...
123 I Vincitori Panizza-Pisanelli sfatano la leggenda
Primi a Roma e primi anche a Brescia, in barba alla tradizione. Solo pochi guai per la loro Renault 750 Sport. Uno fa il commerciante, l'altro è tenente colonnello della Guardia di Finanza.
129 Giapponesi Ermetici, diffidenti ma innamorati

Giorgio Terruzzi


Una corsa che affascina sempre più gli equipaggi del Sol Levante e che è seguita anche dai molti che restano a casa - Lo sforzo di Fuji TV, i costi ingenti.
139 Anniversari La prima volta della stella Mercedes

Alberto Redaelli


È di 60 anni fa, nel 1931, la prima affermazione straniera alla Mille Miglia: la colse Caracciola con la Casa tedesca - Sei partecipazioni, mille disavventure.
149 Isetta, un Amore L'"uovo" dai magici poteri

Mario Vincenti


È la vettura più piccola che ha affrontato la corsa: ieri come oggi - Nel '54 s'impose all'indice di prestazione - I fratelli Fada raccontano com'è andata nel '91.
157 Il Pilota Biondetti, un poker di follia

Saverio Ciattini


Quattro affermazioni sono il bilancio dell'estroso asso toscano - Originale, eclettico, vulcanico anche nella vita privata - La nipote racconta: "Era un matto straordinario"
169 Moda e Velocità Vestivamo all "Mille Miglia"
Come una gara ha influenzato (o condizionato?) l'abbigliamento di piloti ed entourage - Gli abitini eleganti delle pilotesse, la raffinatezza di certi campioni.
177 Personaggi Nel diluvio con i "signor qualcuno"

Roberto Denti


La tievocazione storica della Mille Miglia vista da industriali, manager, attori, sportivi - Un panorama di motivazioni, ambizioni, obbiettivi. Ma anche tanto divertimento.
186 Ordine di Partenza
188 Classifiche